.

19 giugno 2017

ABC della coltivazione delle erbe aromatiche: coriandolo e dragocello


Coriandolo

Le foglioline possono essere usate per condire piatti salati e dolci.

La polvere dei semi hanno un odore gradevole e possono essere ridotti a polvere e utilizzati per profumare e condire le pietanze.

Tipo: annuale rustico
Altezza e Apertura: 45x12
Posizione: soleggiata e riparata
Terreno: drenato e fertile
Messa a dimora: seminare ad aprile in solchi da 0,50 cm e distanziati 30cm
Raccolto: tagliare le ombrelle quando i semi saranno maturi
Moltiplicazione: da seme

Dragoncello o Estragone

Le foglie possono essere usate non solo come condimento ma anche per preparare olio e aceto aromatizzato, magari con un po' di rosmarino o alloro e aglio.

Di inverno le radici possono danneggiarsi soprattutto se il terreno è umido, quindi si dovrebbe ammucchiare cenere o sabbia vicino alla pianta per ripararla.

Tipo: perenne rustico
Altezza e apertura: 60x40
Posizione: in pieno Sole ma riparto in inverno
Terreno: ben drenato e asciutto, ma piuttosto povero
Messa a dimora: piantate le piantine distanziate di 40 cm a marzo
Raccolto: asportare le foglie
Moltiplicazione: divisione di piante già adulte o da talee da punta da prelevare d'estate.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------


Erbe Aromatiche e Spezie nell'Orto di Casa di Linda Grey
Ordinalo sul Giardino dei Libri

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML